Per l'iscrizione al Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell’Ambiente non è previsto un numero programmato. Il titolo di studio richiesto è la Laurea, triennale o quinquennale. In generale, i requisiti di accesso sono soddisfatti per gli Studenti in possesso di una Laurea Triennale in Scienze Geologiche (classe L34 o classe 16 ex D.M. 509/1999) o di altro titolo estero equivalente.
Per le Lauree Triennali conseguite nelle classi L32, L30, L7, L31, L27, L25, L35 e L43, il possesso dei requisiti di accesso è verificato previa valutazione da parte del Comitato di Coordinamento del Corso di Studi (CCCS) che, tramite l’analisi del curriculum ed un eventuale colloquio, può indicare allo Studente eventuali CFU integrativi da conseguire nei settori GEO.
Per le altre Lauree (triennali, magistrali o quinquennali), lo Studente deve aver conseguito almeno 60 CFU nei settori CHIM, FIS, MAT E GEO, di cui almeno 36 nei settori GEO.
L’iscrizione è comunque sempre subordinata alla valutazione positiva della preparazione di base del laureato da parte della competente Commissione del Corso di Studio, a cui viene sottoposta dallo Studente una domanda di valutazione secondo le modalità descritte in dettaglio nel Manifesto del Corso di Studi.
È inoltre richiesta una conoscenza della lingua inglese, almeno di Livello B1. Se il percorso formativo scelto dallo Studente è svolto interamente in Inglese (Curriculum 2) è necessario il raggiungimento almeno del livello B2. È possibile essere esentati dal presentare la certificazione linguistica in tutti i casi descritti in dettaglio nel Manifesto del Corso di Studi.
In ogni caso, la mancanza del requisito linguistico di livello B2 in inglese non preclude l’iscrizione, ma potrà essere sanata durante il primo anno di corso.

Tutti i dettagli tecnico-burocratici relativi all’iscrizione sono descritti nel Manifesto del Corso di Studi