Vai al contenuto principale

titolo
13-15/10/15 Olduvai: la culla dell' umanita'
target
totem,dipartimento,ppim
inizio
Martedì 13 Ottobre 2015 ore 09:00
luogo
Galleria di Storia Naturale, Casalina (Deruta)
titoloevento
Proiezione documentario: Olduvai, la culla dell' umanita'
abstract
In occasione della "XXV Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica" - MIUR -
dal 12 al 18 ottobre 2015:

l'Universita' degli Studi di Perugia - con
la Scuola di Paleoantropologia di Perugia,
il Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (CAMS)
ed il Dipartimento di Fisica e Geologia -
e la Soprintendenza Archeologica dell' Umbria

Presentano: " OLDUVAI: LA CULLA DELL' UMANITA' "

Proiezione di un documentario sull' evoluzione umana, a partire dalla Rift Valley dell' Africa Orientale, presso la Galleria di Storia Naturale dell' Universita' degli Studi di Perugia, Via del Risorgimento, Casalina (Deruta-PG)

Martedi 13 e giovedi 15 ottobre 2015
dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00.
- Ogni ora, ingresso libero -
Proiezione del documentario e breve esperienza didattica dove sara' possibile toccare con mano i calchi dei principali resti fossili di Ominidi "protagonisti" dell' evoluzione umana.

Vedi programma allegato.

Sommario - L'evento prevede la proiezione di un documentario realizzato dalla Scuola di Paleoantropologia dell'Universita' degli Studi di Perugia, diretta dal Dipartimento di Scienze di fisica e geologia e dal Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (CAMS) in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Archeologici dell' Umbria. Il documentario, presentato al vasto pubblico da pochissimi mesi, rappresenta il primo prodotto audiovisivo della Scuola di Paleoantropologia ed e' stato realizzato da operatori cinematografici umbri con la supervisione scientifica di docenti e ricercatori di varie universita' italiane ed estere, tra i quali Donald Johanson, scopritore dei famosissimi resti ossei di "Lucy" in Etiopia e Jane Goodall, primatologa nota per i suoi studi pionieristici sul comportamento dei Primati nelle foreste del Gombe National Park, in Tanzania. Il documentario, dal titolo "Olduvai, la culla dell'umanita'", illustra l'evoluzione umana partendo da uno dei luoghi piu' importanti e significativi per gli studi paleoantropologici, le Gole di Olduvai, negli altopiani del Nord della Tanzania, in Africa Orientale. In questa localita', gia' a partire dal 1913, furono rinvenuti resti di Vertebrati fossili databili al Quaternario e dagli anni 50 del Novecento i coniugi Louis e Mary Leakey, "padre" e "madre" della moderna paleoantropologia, rinvennero importantissimi resti di Ominidi, associati anche a manufatti litici, tra i piu' antichi mai prodotti dai nostri piu' remoti antenati. In questa straordinaria localita', unica anche sotto il profilo naturalistico, essendo situata tra gli altopiani vulcanici di Ngorongoro e le immense pianure del Seren geti, due delle aree piu' ricche di biodiversita' dell'Africa e dell'intero pianeta, la Scuola di Paleoantropologia dell'Universita' degli Studi di Perugia organizza da ben 6 anni dei campi di studio e lavoro in ambito geo-paleontologico e paleoantropologico rivolti a ricercatori, studenti universitari e cultori della materia provenienti da tutta Italia e dall'estero. Tutto questo e' stato reso possibile grazie alla concreta collaborazione instauratasi da vari anni tra l'Universita' degli Studi di Perugia e la Dar Es Salaam University, sotto la supervisione del Prof. Fidelis Taliwawa Masao, uno dei pi u' noti studiosi di archeologia preistorica dell'Africa Orientale. Inoltre tali iniziative sono state rese possibili grazie all'accoglienza ed al forte senso di ospitalita' nei confronti dei partecipanti alle attivita' di ricerca da parte dei naturali e legittimi custodi di quelle regioni, di sublime bellezza e dagli stupefacenti scenari, il popolo Maasai.

INFORMAZIONI - Galleria di Storia Naturale: 0759711077 - 3666811012 - servizi.cams(at)unipg.it - www.cams.unipg.it - roma32.cilea.it/plinio/Iniziative/form.asp

La S.V. e' invitata a partecipare.

Il Direttore del CAMS (Unipg)
Prof.ssa Cristina Galassi
people
La partecipazione e' aperta a tutti gli interessati.
organizzatori
UNIPG e Soprintendenza Archeologica Umbria
docsrefs
,1318,

Vai a inizio pagina
Sommario